Comunicato

Saranno due le giornate ricche di appuntamenti che le Ferrovie della Calabria realizzeranno in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2020 promosse dal Ministero per i beni e le attività culturali per riaffermare la centralità del patrimonio culturale ed il suo patrimonio storico, artistico ed identitario.
Le manifestazioni dal tema “Quelle fermate……”, in programma il 26 ed il 27 settembre, sono state organizzate in collaborazione con la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio della Calabria, per far conoscere l’attività di tutela realizzata dalla Soprintendenza, valorizzando il territorio di propria competenza, divulgando la cultura, nelle sue più variegate accezioni e sfaccettature, in linea con le finalità della messa su rotaie dell’antico treno della Sila, una locomotiva a vapore a bordo della quale è possibile conoscere paesaggi altrimenti non percorribili all’interno del Parco della Sila
Le giornate prevedono il seguente programma:
Sabato 26 settembre alle ore 10,00
 - La Sila, Patrimonio incontaminato dell’Europa : come tutelarlo.
 -visita guidata con treno storico sull’antica ferrovia che collegava Cosenza a San Giovanni in Fiore e Catanzaro: la rappresentazione di un mondo che fu.
Domenica 27 settembre alle ore 10,00
-tavola rotonda con esperti del settore, rappresentanti delle  Istituzioni e amministratori dei comuni che sono attraversati dall’antica ferrovia.
/26 settembre 2020 /News /Commenti disabilitati

Comments are closed.

Questo sito fa uso dei cookie per garantirti una migliore esperienza di navigazione. Continuando nella navigazione confermi di accettarne i termini e le condizioni. Ulteriori informazioni | Chiudi