Monthly Archives settembre 2020

Comunicato Stampa del 29 Settembre 2020

In relazione alla protesta di sindaci e studenti del comprensorio di Mesoraca, Petilia Policastro e Roccabernarda, la Società Ferrovie della Calabria tiene a precisare che a causa dell’emergenza COVID-19 FdC ha attivato per tutte e 5 le province, i servizi ordinari predisponendo monitoraggio degli stessi al fine di verificarne funzionalità ed esigenze sulla base delle frequenze dei viaggiatori che si sarebbero registrate, tenendo conto anche dell’estrema incertezza determinata dalla variabilità della domanda di trasporto, come nel caso degli orari e modalità didattiche di frequenza scolastica.
A questo si aggiunge la problematica legata alla viabilità stradale ed allo spostamento di alcuni plessi scolastici nel comprensorio di Petilia Policastro.
Considerate le criticità premesse alle quali si sono aggiunte le assenze per malattia di due Agenti comunicate lo scorso 24 settembre, e la riduzione dei posti disponibili a bordo degli autobus per effetto delle misure di contenimento della diffusione del COVID-19, si sono registrati disservizi e sovraccarichi che hanno richiesto intervento delle forze dell’ordine e le disposizioni di un potenziamento del servizio con supporto di Agenti provenienti da altri depositi e da altre attività. Tuttavia il potenziamento previsto non è stato messo in atto a causa di una manifestazione di protesta da parte degli utenti che ha impedito l’uscita degli autobus dal deposito, nonostante l’intervento delle forze dell’ordine.
Il giorno successivo, 25 settembre, come già programmato e anticipato al Presidente della Provincia di Crotone, l’Azienda aveva organizzato un incontro operativo presieduto dal dirigente dei servizi automobilistici delle FDC, per valutare il risultato delle attività di monitoraggio e per programmare, compatibilmente alle risorse umane e strumentali disponibili, le corse aggiuntive ritenute necessarie.
In quella stessa occasione, il dirigente del servizio automobilistico di FdC ha incontrato una delegazione di genitori ed alla presenza degli amministratori locali della Provincia di Crotone e dei Comuni di Petilia Policastro e Mesoraca nonché dei dirigenti scolastici degli istituti interessati, fornendo chiarimenti in merito alle iniziative aziendali, comunicando l’impegno di un approfondimento tecnico volto a ricercare soluzione nell’immediato, per dare una risposta alle esigenze rappresentate con l’impegno di fornire una nuova offerta commerciale e tutte le possibili soluzioni da sottoporre alle valutazioni del Settore Trasporti.
Attraverso la collaborazione con i referenti scolastici, informati intanto dell’approfondimento tecnico messo in atto dalla Società, si è predisposta la possibilità di incrementare alcuni servizi di trasporto.
Infine, nella giornata di sabato si precisa che non si sono registrate criticità; pertanto, salvo diverse indicazioni o impedimenti e comunque fino a nuovo avviso, sarà confermata tale programmazione dei servizi di trasporti effettuati dalla scrivente Società.

Download Comunicato Stampa

/29 settembre, 2020 Continua e leggere

Comunicato

Saranno due le giornate ricche di appuntamenti che le Ferrovie della Calabria realizzeranno in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio 2020 promosse dal Ministero per i beni e le attività culturali per riaffermare la centralità del patrimonio culturale ed il suo patrimonio storico, artistico ed identitario.
Le manifestazioni dal tema “Quelle fermate……”, in programma il 26 ed il 27 settembre, sono state organizzate in collaborazione con la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio della Calabria, per far conoscere l’attività di tutela realizzata dalla Soprintendenza, valorizzando il territorio di propria competenza, divulgando la cultura, nelle sue più variegate accezioni e sfaccettature, in linea con le finalità della messa su rotaie dell’antico treno della Sila, una locomotiva a vapore a bordo della quale è possibile conoscere paesaggi altrimenti non percorribili all’interno del Parco della Sila
Le giornate prevedono il seguente programma:
Sabato 26 settembre alle ore 10,00
 - La Sila, Patrimonio incontaminato dell’Europa : come tutelarlo.
 -visita guidata con treno storico sull’antica ferrovia che collegava Cosenza a San Giovanni in Fiore e Catanzaro: la rappresentazione di un mondo che fu.
Domenica 27 settembre alle ore 10,00
-tavola rotonda con esperti del settore, rappresentanti delle  Istituzioni e amministratori dei comuni che sono attraversati dall’antica ferrovia.
/26 settembre, 2020 Continua e leggere

Comunicato

Nella giornata di ieri abbiamo appreso con stupore e rammarico che l’Associazione Ferrovie della Calabria con una decisione unilaterale, ha ritenuto di dover comunicare, attraverso un post pubblicato sui social, la volontà di interrompere la convenzione in atto per l’utilizzo delle corse del Treno della Sila.
Oltre a stigmatizzare la modalità adoperata, considerando inoltre che ad FdC tale intenzione non è stata anticipata in alcun modo, nonostante i rapporti giornalieri tra i responsabili aziendali e l’associazione, restiamo sorpresi dai toni e dai contenuti che risultano essere altamente lesivi dell’immagine aziendale e delle maestranze che con serietà ed abnegazione, anche e soprattutto in questo momento così delicato dovuto all’emergenza covid, lavorano per garantire la mobilità di circa un terzo del Trasporto Pubblico Locale calabrese, oltre un servizio apprezzato e stimato come il Treno della Sila.
Sin dalla sua riattivazione, il Treno della Sila è diventato una delle principali attrattive turistiche del territorio calabrese, un’esperienza unica che unisce l’impegno e l’amore di Ferrovie della Calabria per lo sviluppo della Regione e la valorizzazione delle bellezze paesaggistiche del Parco Nazionale della Sila.
La rinascita del Treno della Sila per opera della stessa società Ferrovie, alla quale ha collaborato anche l’Associazione con l’istituzione di una serie di treni promozionali, ha permesso a tanti turisti e visitatori di fare un viaggio unico da Moccone a San Nicola Silvana Mansio, passando per Camigliatello Silano a bordo di uno storico treno a vapore degli inizi del secolo scorso, per giungere alla più alta stazione ferroviaria a scartamento ridotto (950 mm) d’Europa, ad oltre 1400 metri d’altezza.
Una storia decennale che oggi può proseguire proprio grazie a Ferrovie, alla collaborazione della Regione Calabria che sta lavorando per potenziare il servizio turistico e per attivare nuove tratte al servizio di tutti i calabresi, e al lavoro giornaliero di tutto il personale (macchinisti, autisti, tecnici, addetti e operatori) che con enormi sforzi e sacrifici si impegnano per rendere un servizio importante per il territorio, nel rispetto delle normative anti Covid.
Per chiarezza si ritiene di precisare che il coinvolgimento dell’Associazione è stata fortemente voluta dall’Azienda nell’ottica di verificare al meglio le opportunità offerte dalla recente legge sulle ferrovie turistiche.
Cionondimeno vorremmo tranquillizzare i tanti appassionati che l’eventuale venir meno della collaborazione non pregiudica in alcun modo l’autonoma capacità di Ferrovie della Calabria di assicurare e svolgere il servizio turistico svolto sempre dal personale ferroviario della società Dalla riattivazione nel 2016 sono stati effettuati oltre 350 Treni dei quali solo il 20% circa promossi dell’associazione, il cui apporto sicuramente importante non è evidentemente indispensabile.
Ovviamente continuiamo ad essere disponibili a valutare una ripresa della collaborazione, ma nel rispetto dei ruoli e con maggiore attenzione nella comunicazione.
Al momento ringraziamo questo gruppo di giovani appassionati e, per taluni versi anche propositivi, per il contributo dato fino ad oggi.
/26 settembre, 2020 Continua e leggere

Comunicato Stampa del 26 Settembre 2020

Da questa mattina i trasporti su ferro delle Ferrovie della Calabria, nella tratta Soveria Mannelli-Catanzaro, sono stati implementati con incremento nelle composizioni dei treni e con il supporto, per eventuali sovraccarichi, di un autobus.

Il provvedimento si è reso opportuno per andare incontro alle esigenze dell’utenza in genere e degli studenti/personale scolastico che, da ieri con l’apertura delle scuole, hanno necessità di recarsi giornalmente nel capoluogo.

Come disposto dalle norme anticovid, i posti sulle carrozze sono limitati, pertanto FdC è prontamente intervenuta per incrementare i posti disponibili dei viaggiatori, mantenendo tutte le precauzioni del caso, dopo la segnalazione di ieri del Sindaco di Gimigliano.

In questo momento delicato e rischioso per la salute dei cittadini, anche grazie alla sinergia con gli enti locali, Ferrovie della Calabria potrà ottimizzare i servizi offerti per impedire episodi come quello di ieri a scapito di alcuni passeggeri che si sono trovati costretti a non poter salire, nella stazione di Gimigliano, sulle carrozze piene per disponibilità dei posti in base alle norme di sicurezza del momento.

Ferrovie della Calabria è costantemente attenta ad andare incontro alle esigenze dei viaggiatori e, scusandosi per l’accaduto di ieri, invita gli amministratori locali, nello spirito di collaborazione imprescindibile in tale contesto, a voler segnalare ogni possibile causa di disservizio per l’utenza al fine di poter prontamente intervenire, sulla base delle risorse di mezzi e personale disponibile, così come avvenuto ieri per la tratta Soveria – Catanzaro.

 

Il Coordinatore Generale

Dott. Aristide Vercillo Martino

 

Download Comunicato Stampa

 

/26 settembre, 2020 Continua e leggere

Rimborso Abbonamenti per Covid-19 – Avvio distribuzione TERZO ed ultimo blocco di voucher

Si comunica che a decorrere da giovedì 24/09/2020 sarà avviata la distribuzione del TERZO ed ultimo blocco di voucher, relativi alle domande di rimborso inoltrate fino al 14/09/2020 (data di scadenza del termine ultimo per la presentazione delle domande di rimborso on line).

 

I voucher potranno essere ritirati presso le biglietterie aziendali principali di riferimento (ad esempio, per abbonamento ferroviario su tratta Cicala-Catanzaro Città, il voucher sarà in distribuzione presso la biglietteria della stazione di Catanzaro Città).

Le sedi di ritiro voucher individuate sono, per il momento, le seguenti:

-              Cosenza Centro (per rimborso abbonamenti ferroviari)

-              Cosenza Autostazione (autoservizi)

-              Catanzaro Città (per rimborso abbonamenti ferroviari e automobilistici)

-              Castrovillari (autoservizi)

-              Gioia Tauro (autoservizi)

-              Petilia Policastro (autoservizi)

-              Soverato (autoservizi)

-              Soveria Mannelli (per rimborso abbonamenti ferroviari e automobilistici)

-              Vibo Valentia (autoservizi)

 

Per ritirare il/i voucher dovranno essere esibiti in biglietteria:

1) e-mail di conferma inoltro della “Richiesta rimborso abbonamento”;

2) documento di riconoscimento di chi ritira il voucher;

3) tessera personale di abbonamento;

4) tagliando abbonamento “marzo 2020” (che sarà trattenuto dall’operatore di biglietteria) ovvero tagliando abbonamento “annuale” (solo visione).

 

I voucher in distribuzione non sono “buoni” da convertire in titoli ma titoli di viaggio direttamente utilizzabili (abbonamenti mensili associati alle tessere di abbonamento), che dovranno essere obliterati in occasione del primo viaggio e su cui l’utente dovrà annotare a penna il mese e l’anno di utilizzo.

I voucher sono utilizzabili entro un anno dal giorno di emissione.

Il “rimborso parziale” degli abbonamenti “annuali” prevede il rilascio di n. 3 voucher di “abbonamento mensile” (relativi ai mesi di marzo, aprile e maggio 2020).

 

Si ribadisce, infine, che i voucher sono strettamente personali (collegati alla tessera di abbonamento) e che gli stessi non sono convertibili né in denaro né in altre tipologie di titoli di viaggio non nominativi.

 

/23 settembre, 2020 Continua e leggere

IL FUTURO È ANCHE OGGI – ARRIVATA LA SECONDA AUTO MOTRICE PER FERROVIE DELLA CALABRIA.

IL FUTURO È ANCHE OGGI – ARRIVATA LA SECONDA AUTO MOTRICE PER FERROVIE DELLA CALABRIA.
NUOVE AUTOMOTRICI NEL RISPETTO DELL’AMBIENTE

Nella giornata di oggi verrà posta sui binari di Catanzaro Lido la seconda delle due nuove automotrici a due casse, prodotte dalla Società svizzera Stadler, che va a potenziare la dotazione di materiale rotabile ferroviario delle Ferrovie della Calabria.

L’acquisto dei nuovi convogli è stato reso possibile grazie alla Regione Calabria, che con il finanziamento previsto consente l’aumento dei convogli delle FdC per l’esercizio del trasporto ferroviario sulla Catanzaro-Catanzaro Lido ed essi, a conclusione dei lavori in corso di raddoppio della tratta e la realizzazione della nuova bretella verso la nuova stazione FS di Catanzaro in zona Germaneto, connetteranno anche il policlinico universitario e la cittadella regionale.

Si completa pertanto la dotazione di 7 convogli del gruppo DE M4c 500.
Si tratta di automotrici bidirezionali a scartamento ridotto con 100 posti a sedere e 100 in piedi, ad aderenza mista (sia naturale che a cremagliera) dotati di moderni motori diesel a bassa emissione per la salvaguardia dell’ambiente.

Esse inizieranno il proprio servizio non appena avranno ricevuto le dovute autorizzazioni da parte dell’ANSF. Si ringrazia oltre che ovviamente la Regione tutti coloro i quali, imprese, lavoratori e dirigenti di Ferrovie con il grande impegno profuso in questo particolare periodo hanno permesso di predisporre quanto necessario per l’infrastruttura e stanno continuando nel lavoro necessario per la crescita della società.

PER EFFETTO DELLE OPERAZIONI DI POSIZIONAMENTO SUI BINARI E DEI SUOI SUCCESSIVI SPOSTAMENTI, POTRANNO ESSERCI DEI PROBLEMI SULLA NORMALE CIRCOLAZIONE DEI TRENI VIAGGIATORI.
FERROVIE DELLA CALABRIA SI SCUSA SIN DA ORA PER GLI EVENTUALI DISAGI CHE SARANNO COMUNQUE RIDOTTI AL MINIMO.

/19 settembre, 2020 Continua e leggere

Comunicato Stampa del 11 Settembre 2020

Ferrovie della Calabria intende ringraziare le amministrazioni
comunali di Cassano e Castrovillari che sono prontamente intervenute per
rintracciare e sottoporre a tampone test, i viaggiatori trasportati
sulle corse effettuate da FDC del 25 agosto alle ore 9,00 oltre a tutto
il personale FdC impegnato in tali servizi.

I due comuni si sono attivati, nell’osservanza delle vigenti misure di
contenimento della diffusione del COVID-19, dopo aver saputo una notizia
riguardante un passeggero che, successivamente al viaggio Cassano
Cosenza alle 9 del mattino del 25 agosto, era risultato positivo al
COVID-19.

Dai risultati degli esami effettuati sia sul personale che sui
viaggiatori rintracciati, tutti risulterebbero negativi, pertanto le FDC
non ravvisano la necessità di effettuare ulteriori accertamenti al
personale che potrà regolarmente rientrare in servizio.

Il ringraziamento va inoltre anche ai viaggiatori per il senso civico
dimostrato nel collaborare senza esitazione con le amministrazioni
comunali di Cassano e Castrovillari.

Si coglie l’occasione per ricordare ed invitare tutti i viaggiatori di
FDC a continuare ad osservare scrupolosamente tutte le misure di
sicurezza previste per il contenimento della diffusione del Covid-19 ed
in particolare ad usare sempre le mascherine che, come nel caso
succitato, ha permesso la fruizione in sicurezza del servizio di TPL erogato.

/11 settembre, 2020 Continua e leggere

Nuove date del Treno della Sila!

Treno 383
Ripartono nel mese di settembre le nuove date del Treno della Sila!
La locomotiva a vapore all’interno dello splendido scenario del Parco Nazionale della Sila, che grazie all’impegno di Ferrovie della Calabria è diventato uno degli attrattori turistici più importanti della regione, torna con una serie di nuove corse che potranno essere prenotate, a partire da domani, sul sito www.trenodellasila.it!
Dopo lo stop dovuto al Covid, grazie all’impegno ed alla collaborazione tra Ferrovie della Calabria e Regione Calabria sarà possibile viaggiare anche a settembre, nel rispetto delle prescrizioni Covid previste, su una delle tratte più suggestive d’Italia!
Vi aspettiamo a bordo!
/03 settembre, 2020 Continua e leggere
Questo sito fa uso dei cookie per garantirti una migliore esperienza di navigazione. Continuando nella navigazione confermi di accettarne i termini e le condizioni. Ulteriori informazioni | Chiudi